Forcepoint DLP: salvaguarda contro violazioni di dati

Type: News
Published: 07/03/2019
La protezione dei dati è sempre stata un tasto dolente di molte aziende ma, con l’entrata in vigore del GDPR, vi è stata una corsa all’adeguamento agli standard europei tale da evitare sanzioni normative ancora più pesanti e di compromettere la reputazione dell’azienda stessa. Forcepoint DLP offre la possibilità di proteggere tutti i tuoi dati sensibili ovunque siano (in sede, cloud, endpoint) e in qualsiasi momento in completa autonomia.

Le funzioni principali di Forcepoint DLP:
- Sostiene l’innovazione: le aziende hanno la necessità di rimanere al passo con i tempi per rimanere competitive su tutti i fronti, quindi l’adozione di nuove tecnologie è essenziale. Forcepoint DLP ti consente di sfruttare al massimo i servizi Cloud-based, come ad esempio Office 365, Google Drive e SalesForce.com e protegge i dati del tuo personale che lavora in roaming, sia internamente che esternamente alla rete;

- Conserva e dimostra conformità: con Forcepoint si soddisfano tutti i requisiti del nuovo decreto GDPR con un vasta libreria di policy pronta all’implementazione da parte del reparto IT. E’ possibile garantire un giusto mix di standardizzazione e personalizzazione che permette all’azienda di rispondere prontamente a qualsiasi esigenza emerga;

- Riconosce i dati sensibili presenti in immagini, schermate e documenti scannerizzati grazie all’OCR (Optical Character Recognition – Riconoscimento ottico dei caratteri);

-  Identifica immediatamente gli utenti più pericolosi: nella maggior parte dei casi in cui avviene una perdita di dati sensibili, la causa è riconducibile direttamente all’utente. Con Forcepoint DLP vi è un controllo sull’utente al 100%, dal riconoscimento degli errori più banali all’analisi del suo comportamento per prevenire intenzioni dannose. 
 
 
 




Per maggiori informazioni:
Product Management Arrow ECS
forcepoint.ecs.it@arrow.com
 
Contatti

Arrow ECS SPA

0471 099 100
forcepoint.ecs.it@arrow.com